itzh-CNenfrdeptrues
3D Target
Sabato, 07 Luglio 2012 15:58

ESA - Immagine della settimana: Isola Tidale (06 Luglio 2012)

Redazione mediaGEO

Mont Saint Michel pleiades thumb

L’ immagine che offriamo questa settimana ai nostri lettori proviene da un satellite della costellazione Pleiadi  e mostra l’ Isola di Mont Saint Michel all’ interno della sua baia, nella Francia nord occidentale (folder scaricala in alta risoluzione).

VidaLaser
Aeronike

Pur orbitando ad una distanza di circa 700 km, il satellite francese ha catturato una immagine molto chiara di Mont Saint Michel e delle sue strutture – come ad esempio la guglia della abbazia centrale – con le mbre che si allungano sull’ acqua in direzione nord.

Mont Saint Michel è un’ isola “tidale”, termine con il quale si definiscono aree che durante i periodi di alta marea sono circondate di acqua, ma che diventano raggiungibili a piedi durante i periodi di bassa marea. Alla fine del 1800 è stata costruita una strada rialzata per consentire il raggiungimento dell’ isola in tutti i periodi dell’ anno.

Tuttavia, è attualmente allo studio un progetto finalizzato alla rimozione della strada sopraelevata per sostituirla con un vero e proprio ponte, cosa che renderebbe Mont Saint Michel di nuovo una vera e propria isola.

Le maree in questa zona salgono e scendono molto rapidamente, tanto che  si racconta di pellegrini che in epoca medievale scappavano correndo nella pianura di fango minacciati dall’ acqua della marea montante.

In questa immagine possiamo osservare chiaramente dove l ‘acqua incontra la piana di fango, con la creazione di una molteplicità di canali che si insinuano nella piana.

L’ ambiente particolare  favorisce lo sviluppo di vegetazione di palude salata – luogo ideale per il pascolo di ovini che si nutrono di erba salata, alimento che rende particolarmente saporite le carni di questi animali. Infatti, l’agnello da pascolo salato (salt meadow lamb)  è una specialità del luogo.

Mont Saint Michel e la sua baia sono stati decretati dall’ UNESCO patromonio dell’ Umanità.

L’ immagine è stata acquisita da un satellite francese del sistema Pleiadi il 3 Maggio scorso.




---




Tidal Island

This image from the Pleiades satellite shows the island of Mont Saint Michel and its surrounding bay in northwest France (folder download it in Hi-Res).

Even at about 700 km away, the satellite captured a clear picture of Mont Saint Michel and its structures – such as the spire towering over the central abbey – with their shadows cast over the water to the north.

Mont Saint Michel was a tidal island, meaning that it was surrounded by water at high tide and only when the waters receded was it reachable by foot. In the late 1800s, the causeway was raised to make it accessible from the mainland at all times.

A project to remove the causeway and build a bridge – making Mont Saint Michel an island again – is under way.

The tides in this area rise and fall rapidly, and in medieval times pilgrims were known to run across the mudflats with the tide at their heels.

Today, it is still dangerous for those who choose to avoid the causeway to walk to and from the mainland.

In this image, we can clearly see where the water meets the mud flats, with multiple channels weaving through the mud.

This particular environment yields salt marsh meadows – an ideal place for grazing sheep who eat the salty grass, making their meat flavourful. In fact, salt meadow lamb is a local speciality.

Mont Saint Michel and its bay are part of the UNESCO list of World Heritage Sites.

The image was acquired by France’s Pleiades satellite on 3 May.

 

(ESA - Image of the week: "Tidal Island". Traduzione: Gianluca Pititto)


Leica 3D Conference Roma
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

GIS g3w suite Qgis

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia Artificial Intelligence asi asita autocad autodesk beidou beni culturali Bentley Bentley Systems big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo cloud cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste dati dati geografici digital geography dissesto idrogeologico droni eGEOS energia Epsilon Italia esa esri esri italia faro flyr FOIF fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geoportale geospatial GIS GNSS gps Harris HBIM Here hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv INSPIRE intelligenza artificiale interferometria INTERGEO internet of things ISPRA ISTAT landsat laser scanner leica geosystems lidar MapInfo mappe mare metadati meteorologia misurazione mixed reality mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole di punti oceanografia OGC open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile QGIS realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche riegl rilievo rilievo 3d rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza SIFET sinergis slam smart city smart mobility smartphone social media spazio Stonex storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoto territorio top topcon topografia Toponomastica top story trasporti trimble uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility webGIS
Geospatial World Forum 2019
GeoBusiness 2019
Geofly Spark
Geofly Spark

Ultimi commenti

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps