NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo 


itzh-CNenfrdeptrues
Università Siena Geotecnologie
3D Target
Sabato, 26 Maggio 2012 01:10

ESTEL CONFERENCE 2012, appuntamento decisivo per le TLC satellitari

Redazione mediaGEO

estel logo

L’Organizzazione di ESTEL Conference tira le somme e presenta una panoramica dello stato di avanzamento dei lavori.

Il quadro generale mette in evidenza l’eccellenza degli attori coinvolti e dei riconoscimenti finora ottenuti.  La Conferenza promette infatti di diventare un appuntamento fondamentale per lo sviluppo del settore TLC: un vero e proprio spaccato della comunità scientifica internazionale,che avrà modo di interagire con una nutrita rappresentanza del mondo industriale ed istituzionale. Nelle intenzioni dei Comitati promotori ricercatori e aziende potranno confrontarsi sulla base di proposte destinate a cambiare l’orizzonte delle comunicazioni satellitari.

VidaLaser
Aeronike

A livello istituzionale, il Vice-Presidente della Commissione Europea Antonio Tajani ha prontamente conferito alla Conferenza il Patrocinio della Commissione Europea ed ESA (Agenzia Spaziale Europea), ha confermato il proprio ruolo di promotore della Conferenza, insieme ad IEEE
(International Electrical and Electronics Engineers) e alla consociata AESS (che fa capo al Dip. Ingegneria Elettronica presso Università Roma Tor Vergata). Carlo Des Dorides, ha poi garantito il supporto di GSA (Galileo System Agency), agenzia di cui è l’Executive Director, con l’organizzazione di una sessione speciale sul GNSS (Galileo Navigation Satellite System).

Il programma di ESTEL Conference prevede interventi e invited lectures da parte di alcune fra le massime autorità in fatto di spazio e telecomunicazioni, come Vidal Ashkenazi, Ezio Biglieri, Hermann Schumacher, Enrico Del Re, Christian Schlegel, Erich Lutz, Bernard H. Fleury, Michael Devetsikiotis, Vasily V. Popovich, Nicolas Sklavos, Marco Chiani, Daniele Mortari, Silvano Pupolin, Stephen B. Johnson, Bryan Palaszewski, Alberto Ginesi e Pierangela Samarati.

I nomi di cui sopra sono solo un esempio delle diverse personalità accademiche che parteciperanno all’evento: le adesioni al Technical Program Committee della Conferenza sono ormai settantuno, mentre il mondo istituzionale e delle associazioni di settore è rappresentato dagli oltre quaranta membri dell’International Steering Committee.

A conferma del crescente interesse per il Simposio, la Call for Papers di ESTEL Conference ha finora raccolto centoquaranta lavori. Fra i registrati alla Conferenza, oltre cinquanta aziende e settantatre’ tra Università, istituti, associazioni e Centri di ricerca da tutto il mondo.

Oltre alle tradizionali opportunità offerte da una Conferenza scientifica di livello internazionale – presentazione dei Paper, meeting b2b, special sessionse gruppi di lavoro - ESTEL Conference mette a disposizione dei partecipanti uno strumento inedito: ESTEL Community, portale collegato al sito web di ESTEL Conference e dedicato alla condivisione di informazioni, materiali e documenti riguardanti le Macro-Aree di interesse che verranno trattate.

Lo scopo è quello di stimolare la circolazione delle idee e favorire i contatti fra i congressisti prima e dopo l’evento, orientando i lavori e creando un duraturo network di esperienze.


---


Estel Conference Organization draws the conclusions of the first activities, and presents the Conference Organization’s progress report.

The symposium is likely to become an appointment of paramount importance for satellite Telecommunications, a place where the international scientific community will get the chance to interact with a number of space industries and organizations. According to Committees goals, researchers and companies will have the opportunity to explore the future of satellite Telecommunications through new and available technologies, and share proposals expected
to change telecommunications’ scenario.

Coming to international Organizations, the first mention goes to Antonio Tajani, Vice-President of the European Commission, who promptly granted the EC Patronage to the Conference, while ESA, the European Space Agency, confirmed its role of official promoter of ESTEL Conference, together with IEEE
(International Electrical and Electronics Engineers) and AESS (Aerospace and Electronic Systems Society, one of the 38 societies of IEEE). Moreover, the Executive Director of GSA (Galileo System Agency) Carlo Des Dorides, granted the support of the Agency, organizing and patronizing a special session on GNSS (Galileo Navigation Satellite System).

ESTEL Conference is to host invited lecturers that are amongst the main authorities on satellite telecommunications and space, such as Vidal Ashkenazi, Ezio Biglieri, Hermann Schumacher, Enrico Del Re, Christian Schlegel, Erich Lutz, Bernard H. Fleury, Michael Devetsikiotis, Vasily V. Popovich, Nicolas Sklavos, Marco Chiani, Daniele Mortari, Silvano Pupolin, Stephen B. Johnson, Bryan Palaszewski, Alberto Ginesi and Pierangela Samarati.

These few names are just a sample amongst the several academic experts taking part to the event: 71 professionals confirmed their presence in the Technical Program Committee, while Institutions and Area Associations have more than 40 members in the International Steering Committee.

ESTEL Conference Call for Papers gathered so far more than 130 proposed works: more than 50 companies and 73 Universities, Institutions, Organizations, Associations and Research Centers from all over the world registered to the Conference so far.

In addition to Papers presentations, exhibiting options, b2b meetings, special sessions, working groups, ESTEL Conference offers to the participants a new and original tool: ESTEL Community, a web portal through which it’s possible to share pieces of information, documents, scientific and technical materials in the different Macro-Areas of which ESTEL is made up. The Community has the aim of encouraging the exchange and sharing of ideas, and promoting contacts and exchanges amongst participants before and after the event. This way ESTEL Community will be a useful instrument to support the workshops and create permanent experts network.


[Fonte: ESTEL Conference]


Leica 3D Conference Roma
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

GIS g3w suite Qgis

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia asi autocad autodesk barriera corallina beni culturali Bentley big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo clima cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste cratere dati dati geografici deserto digital geography dissesto idrogeologico droni duna eGEOS emergenze energia esa esri esri italia eventi falsi colori faro flyr formazione fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geomedia geoportale geospatial ghiacciaio ghiaccio GIS GNSS gps Harris hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv inquinamento INSPIRE interferometria INTERGEO internet of things isola ISPRA lago laser scanner leica lidar mappe mare metadati meteorologia misurazione mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole nuvole di punti oceanografia open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche rilievo rilievo 3d rischio rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza SIFET sinergis SINFI smart city smart mobility smartphone social media spazio stazione totale storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoti territorio top topcon topografia Toponomastica trasporti trimble true color uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility vulcano webGIS
Geospatial World Forum 2019
GeoBusiness 2019
Geofly Spark
Geofly Spark

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

Ultimi commenti

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo