itzh-CNenfrdeptrues
3D Target
Giovedì, 03 Maggio 2012 10:05

La missione JUICE per lo studio dei satelliti di Giove approvata dall'ESA

Redazione mediaGEO

JUICE 95x77
Non poteva, e non doveva, essere altrimenti. La qualità della proposta, la quantità degli obiettivi scientifici e, soprattutto, la favolosa opportunità di portare l'Europa verso il gigante del sistema solare, hanno fatto sì che la missione JUICE, di cui abbiamo recentemente parlato, fosse selezionata tra tre finaliste come la prossima grande missione scientifica dell'Agenzia Spaziale Europea. L'annuncio al folto "team" di scienziati ed ingegneri italiani interessati alla missione è stato dato ieri pomeriggio dal dott. Giuseppe Piccioni, dell'INAF, Istituto Nazionale di Astrofisica.
Il contributo italiano a questa missione sarà elevato, soprattutto per quanto riguarda gli strumenti scientifici (vedi l'indispensabile, e primario, "radar sounder", e gli spettrometri), ma sarà una vera avventura europea dopo l'abbandono americano della partecipazione nelle missioni JEO/JGO.

VidaLaser
Aeronike

Il lancio è previsto per il 2022 con arrivo nel sistema di Giove per il 2030. La missione presenta molte difficoltà tecniche che dovranno essere superate nel corso della sua definizione di dettaglio e della sua realizzazione, ma tutte riconducibili nell'esperienza, molto vasta, dell'Agenzia Spaziale Europea e delle molte Aziende che verranno coinvolte nel progetto della sonda.
Si tratta dunque di obiettivi a lungo termine, certo, ma per chi lavora nel settore è come se il conto alla rovescia per la data del lancio sia già iniziato mentre ci si appresta alla scalata di una vetta tecnologica piena di ostacoli.
JUICE, Jupiter Icy Moons Explorer, sarà una grande missione e non potrà essere altrimenti, visto anche che uno degli obiettivi sarà quello di verificare se esistono davvero le condizioni per lo sviluppo di forme di vita all'interno delle tre lune principali di Giove.


Leica 3D Conference Roma
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

GIS g3w suite Qgis

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia Artificial Intelligence asi asita autocad autodesk beidou beni culturali Bentley Bentley Systems big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo cloud cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste dati dati geografici digital geography dissesto idrogeologico droni eGEOS energia Epsilon Italia esa esri esri italia faro flyr FOIF fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geoportale geospatial GIS GNSS gps Harris HBIM Here hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv INSPIRE intelligenza artificiale interferometria INTERGEO internet of things ISPRA ISTAT landsat laser scanner leica geosystems lidar MapInfo mappe mare metadati meteorologia misurazione mixed reality mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole di punti oceanografia OGC open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile QGIS realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche riegl rilievo rilievo 3d rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza SIFET sinergis slam smart city smart mobility smartphone social media spazio Stonex storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoto territorio top topcon topografia Toponomastica top story trasporti trimble uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility webGIS
Geospatial World Forum 2019
GeoBusiness 2019
Geofly Spark
Geofly Spark

Ultimi commenti

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps