itzh-CNenfrdeptrues
3D Target
Forum TECHNOLOGYforALL 2018
Mercoledì, 25 Gennaio 2012 16:26

Esri Italia per l'OpenData: riuso, condivisione, collaborazione

Redazione mediaGEO

open
Il movimento OpenData, che ha avuto il suo reale battesimo con il governo Obama, è arrivato finalmente anche in Europa. Alla fine del 2011 la Commissione Europea ha deciso di modificare la Direttiva 2003 sull’Open Government verso l’OpenData con la finalità di portare tutte le nazioni della CE verso la liberalizzazione dei dati pubblici.

Aeronike
VidaLaser

Molte nazioni hanno anticipato la decisione dell’Europa seguendo la strada tracciata dagli USA. L’Italia ha visto precursori come la Regione Piemonte che oggi ha anche istituzionalizzato l’OpenData con una legge regionale.

Nell’autunno 2011 sono partite diverse iniziative che hanno decretato definitivamente l’avvio dell’OpenData in Italia: il governo ha lanciato il portale nazionale dati.gov.it, l’Istat ha liberalizzato i propri dati, la Regione Emilia Romagna ha seguito la scia del Piemonte.

Da sottolineare che una buona parte dei dati open della Pubblica Amministrazione, sono dati geografici, ed è facile constatare che sono anche quelli più scaricati in assoluto.

Esri è stata coinvolta sin da subito nell’operazione OpenData negli USA ed ha creato lo strumento ArcGIS Online che consente non solo il riuso dei geodati open della PA e la loro condivisione a livello mondiale, ma anche la generazione di applicazioni. L’avvio delle iniziative nel nostro paese ha spinto la Esri Italia a promuovere tutte le azioni del caso per la condivisione dei dati open della PA italiana in un contesto non solo nazionale. Infatti su ArcGIS Online sono già disponibili una serie di dataset a copertura mondiale ai quali oggi si stanno gradatamente aggiungendo i dataset liberi della PA italiana, che chiunque può riutilizzare e con i quali è possibile costruire applicazioni specifiche e viste che integrano e relazionano dati di provenienza diversa. Ad esempio, già nel 2011 sono state pubblicate applicazioni che usano dati open sul movimento dei rifiuti plastici, sui dati relativi ai minori (elaborati da Save the children), sulla distribuzione degli immigrati in Italia. Queste ultime sono applicazioni che sono state già viste da migliaia di visitatori non solo italiani. In questi ultimi mesi Esri Italia si è impegnata a pubblicare e far pubblicare i dati open topografici e tematici delle regioni e i dati open degli enti nazionali. Una attività che darà molto presto i suoi frutti rendendo più facilmente fruibili di dati geografici open della PA.

(Fonte: esri Italia)


Leica 3D Conference Roma
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia asi autocad autodesk barriera corallina beni culturali Bentley big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo clima cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste dati dati geografici deserto digital geography dissesto idrogeologico droni duna eGEOS emergenze energia esa esri esri italia eventi falsi colori faro flyr formazione fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geomedia geoportale geospatial ghiacciaio ghiaccio GIS GNSS gps Harris hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv inquinamento INSPIRE interferometria INTERGEO internet of things isola ISPRA lago laser scanner leica lidar MapInfo mappe mare metadati meteorologia misurazione mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole nuvole di punti oceanografia open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche rilievo rilievo 3d rischio rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza SIFET sinergis SINFI smart city smart mobility smartphone social media spazio stazione totale storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoti territorio top topcon topografia Toponomastica trasporti trimble true color uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility vulcano webGIS

Aziende e professionisti in azione

  • Rilievi laser scanner in superficie e sotterraneo

    Rilievi topografici in superficie e sotterraneo in Via Lugnano in Teverina - Via Nocera Umbra - Municipio Roma VII, eseguiti per Roma Capitale U.O. Opere idrauliche e dissesto idrogeologico.

Technology for All 2017 - Workshop in campo

Video clip TFA2017

Geospatial World Forum 2019
Geofly Spark
Geofly Spark

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

Ultimi commenti

  • Clima: SM2RAIN-CCI un nuovo dataset globale di precipitazioni a lungo termine

    Luca Brocca 08.07.2018 08:02
    Aggiornamento
    Abbiamo appena aggiornato il dataset. Qui trovate la nuova versione https://zenodo.org/record/1305021 ...

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps