itzh-CNenfrdeptrues
Università Siena Geotecnologie
3D Target
Venerdì, 20 Gennaio 2012 18:04

COSMO-SkyMed segue costantemente l'evoluzione della nave Concordia

Redazione mediaGEO

image002

L’Agenzia Spaziale Italiana ha attivato i satelliti in modalità emergenza su richiesta del Dipartimento della Protezione Civile.

I Satelliti di COSMO-SkyMed inviano a terra nuove immagini radar, a maggiore risoluzione, della nave arenata sulle coste dell’isola del Giglio. Tutti e quattro i satelliti della costellazione duale italiana sono stati attivati in modalità di emergenza su richiesta del Dipartimento della Protezione Civile per monitorare la zona del naufragio.

I radar di COSMO-SkyMed dovranno catturare e controllare ogni eventuale, e non auspicabile, sversamento in mare di oli. L’Agenzia Spaziale Italiana fornirà alla Protezione Civile il massimo supporto per tutte le attività previste nella zona dell’incidente e, attraverso le elaborazioni interferometri che, per la valutazione della stabilità della nave a integrazione del sistema di monitoraggio a terra.

VidaLaser
Aeronike


L’attivazione della modalità di emergenza dei satelliti di COSMO-SkyMed raddoppia il piano di missione considerando la zona come prioritaria da monitorare. Le immagini radar dei satelliti saranno effettuate con la massima risoluzione possibile.

Le immagini in allegato sono state acquisite una intorno alle ore 18.00 del 19 gennaio mentre l’altra è stata ripresa alle 8.00 di questa mattina 20 gennaio 2012.

Immagine COSMO-SkyMed 1

Immagine COSMO-SkyMed 2

 



(Fonte:
Agenzia Spaziale Italiana
Ufficio Stampa
viale di Villa Grazioli, 23
00198 Roma
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)


Leica 3D Conference Roma
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

GIS g3w suite Qgis

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia asi autocad autodesk barriera corallina beni culturali Bentley big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo clima cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste cratere dati dati geografici deserto digital geography dissesto idrogeologico droni duna eGEOS emergenze energia esa esri esri italia eventi falsi colori faro flyr FOIF formazione fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geomedia geoportale geospatial ghiacciaio ghiaccio GIS GNSS gps Harris hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv inquinamento INSPIRE interferometria INTERGEO internet of things isola ISPRA lago laser scanner leica lidar mappe mare metadati meteorologia misurazione mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole nuvole di punti oceanografia open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche rilievo rilievo 3d rischio rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza SIFET sinergis SINFI smart city smart mobility smartphone spazio stazione totale storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoti territorio top topcon topografia Toponomastica trasporti trimble true color uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility vulcano webGIS
Geospatial World Forum 2019
GeoBusiness 2019
Geofly Spark
Geofly Spark

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

Ultimi commenti

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps