itzh-CNenfrdeptrues
3D Target
Venerdì, 18 Novembre 2011 17:26

Corso di perfezionamento post laurea in Geomatica per la Conservazione dei beni culturali

Redazione mediaGEO

geco

E' stato riattivato, presso l'Università degli Studi di Firenze, il Corso di perfezionamento post laurea in "Geomatica per la Conservazione dei beni culturali", diretto dalla Prof.ssa Grazia Tucci.

Il Corso è rivolto a laureati e professionisti, operanti all’interno di strutture pubbliche e private; intende fornire conoscenze teoriche e pratiche, abilità e competenze necessarie ad affrontare il tema della misura. Saranno illustrate le tecniche di rilievo tridimensionale proprie della Geomatica (Topografia, Fotogrammetria, Scansioni 3D, Sistemi Informativi) precisando le possibilità applicative della più avanzata strumentazione oggi disponibile per l’acquisizione dei dati metrici.

VidaLaser
Aeronike

 

Obiettivi formativi e programma
Obiettivo del Corso di Perfezionamento è quello di fornire conoscenze teoriche e pratiche, abilità e competenze necessarie ad affrontare il tema della misura 3D intesa come scelta critica e quindi come risultato di un processo, imprescindibile per ogni intervento di conservazione e di valorizzazione sul patrimonio costruito.
Le attività teoriche e pratiche consentiranno a laureati e professionisti, operanti all’interno di strutture pubbliche e private, di approfondire la conoscenza delle metodologie e delle tecnologie sviluppate nell’ambito della ricerca scientifica.
Saranno illustrate le tecniche di rilievo tridimensionale proprie della Geomatica (Topografia, Fotogrammetria, Scansioni 3D, Sistemi Informativi) precisando le possibilità applicative della più avanzata strumentazione oggi disponibile per l’acquisizione dei dati metrici.
Completa il programma un Workshop i cui esiti saranno esposti in occasione di una Giornata di Studi conclusiva del Corso sul tema “Nuove tecnologie per il rilievo architettonico, urbano e archeologico”. Saranno invitati a partecipare esperti nel campo della conservazione e del restauro, oltre che della geomatica.
Svolgimento del Corso e Workshop
Le lezioni si svolgeranno dal 27 gennaio al 6 aprile 2012, nei giorni di venerdì e sabato mattino. Sono previste 120 ore di attività didattica complessiva, articolate in lezioni frontali, esercitazioni strumentali sul campo ed elaborazione grafica assistita.
Un Workshop consentirà agli iscritti di sperimentare quanto appreso su un interessante caso applicativo: la “Gerusalemme” di San Vivaldo a Montaione. Il Sacro Monte è attualmente costituito da 17 cappelle, ornate da gruppi plastici in terracotta, modellati da diversi plasticatori collegati alle botteghe di Giovanni della Robbia e Benedetto
Buglioni.
Ammissione e iscrizione
Il numero massimo degli iscritti è 25. Il numero minimo di iscritti necessario per l’attivazione del Corso è 5. La selezione delle domande, qualora il numero sia superiore a quello dei posti, avverrà in base al curriculum.
La scadenza per le iscrizioni è il 23 dicembre 2011. Il costo di iscrizione è di 1.200 Euro.
Al temine del corso è prevista una verifica il cui superamento consentirà l’attribuzione di 10 crediti formativi. Sarà rilasciato un attestato di frequenza.
Informazioni e materiale didattico
Ulteriori informazioni, il programma dettagliato e il materiale didattico saranno disponibili in http://www.geomaticaeconservazione.it/corsoperfezionamento2011
Il bando, consultabile in http://www.unifi.it/CMpro-v-p-7821.html, riporta le modalità di iscrizione.
Il corso è organizzato con il contributo di Leica Geosystems s.p.a.

 


Leica 3D Conference Roma
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

GIS g3w suite Qgis

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia Artificial Intelligence asi asita autocad autodesk beidou beni culturali Bentley Bentley Systems big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo cloud cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste dati dati geografici digital geography dissesto idrogeologico droni eGEOS energia Epsilon Italia esa esri esri italia faro flyr FOIF fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geoportale geospatial GIS GNSS gps Harris HBIM Here hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv INSPIRE intelligenza artificiale interferometria INTERGEO internet of things ISPRA ISTAT landsat laser scanner leica geosystems lidar MapInfo mappe mare metadati meteorologia misurazione mixed reality mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole di punti oceanografia OGC open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile QGIS realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche riegl rilievo rilievo 3d rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza SIFET sinergis slam smart city smart mobility smartphone social media spazio Stonex storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoto territorio top topcon topografia Toponomastica top story trasporti trimble uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility webGIS
Geospatial World Forum 2019
GeoBusiness 2019
Geofly Spark
Geofly Spark

Ultimi commenti

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps