NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo 


itzh-CNenfrdeptrues
Università Siena Geotecnologie
3D Target
Venerdì, 21 Ottobre 2011 18:59

Applicazioni basate su dati SAR e Cosmo Skymed

Redazione mediaGEO

Cosmo SkyMed
Si terrà a Roma il 25 ottobre presso l'AFCEA (Associazione delle Comunicazioni e dell'Elettronica per le Forze Armate) l'incontro sull'utilizzo dei dati SAR e l'impiego di Cosmo Skymed per l'Osservazione della Terra. Il sistema COSMO-SkyMed è il maggior programma e investimento italiano nel settore dell’Osservazione della Terra, concepito sin dall’origine come Sistema “duale” (“dual-use”) per usi civili e di difesa e perciò commissionato e finanziato dall’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e dal Ministero della Difesa italiano.

VidaLaser
Aeronike


Rispetto al concetto originario di copertura privilegiata dell’area mediterranea (l’acronimo COSMO sta per “COnstellation of small Satellites for mediterranean basin Observation”) il sistema ha già dimostrato di avere capacità di copertura globali e di poter fornire dati, da cui prodotti e servizi,
per applicazioni su scala globale rivolte a settori istituzionali, commerciali, scientifici, di difesa e di intelligence, tra i quali figurano gestione di crisi e di disastri ambientali, cartografia, idrologia e geologia, nonché lo studio di zone marine, costiere, urbane, agricole e forestali.
Grazie al sensore SAR (cioè a “radar ad apertura sintetica”) e alle caratteristiche orbitali della costellazione, da inizio 2011 operativa con tutti e quattro i suoi satelliti, il sistema COSMOSkyMed garantisce copertura globale con alta frequenza di rivisita insieme a capacità di ripresa indipendenti dall’illuminazione solare in condizioni ognitempo: tali caratteristiche consentono la realizzazione di numerosi tipi di analisi, l’estrazione di contenuti
informativi diversificati e un’ampia serie di applicazioni, dal monitoraggio di scenari marini e terrestri sino alle indagini multi-temporali di Change Detection e agli studi interferometrici con analisi di Coerenza.

Questi temi saranno illustrati nel corso della presentazione, che ha lo scopo di mostrare potenzialità applicative già esistenti e di prospettarne di ulteriori e innovative, nell’ottica di una sempre migliore valorizzazione del Sistema COSMO-SkyMed e della promozione della diffusione e dell’uso delle sue immagini, così da sostenere, sia tecnicamente che economicamente, lo sviluppo del sistema esistente e di quelli che seguiranno.

(Fonte: AFCEA)

 

“Applicazioni basate su dati SAR: COSMO-SkyMed e l’Osservazione della Terra”
Il sistema COSMO-SkyMed è il maggior programma e investimento italiano nel settore dell’Osservazione della Terra, concepito sin dall’origine come Sistema “duale” (“dual-use”) per usi civili e di difesa e perciò commissionato e finanziato dall’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e dal Ministero della Difesa italiano.
Rispetto al concetto originario di copertura privilegiata dell’area mediterranea (l’acronimo COSMO sta per “COnstellation of small Satellites for mediterranean basin Observation”) il sistema ha già dimostrato di avere capacità di copertura globali e di poter fornire dati, da cui prodotti e servizi,
per applicazioni su scala globale rivolte a settori istituzionali, commerciali, scientifici, di difesa e di intelligence, tra i quali figurano gestione di crisi e di disastri ambientali, cartografia, idrologia e geologia, nonché lo studio di zone marine, costiere, urbane, agricole e forestali.
Grazie al sensore SAR (cioè a “radar ad apertura sintetica”) e alle caratteristiche orbitali della costellazione, da inizio 2011 operativa con tutti e quattro i suoi satelliti, il sistema COSMOSkyMed garantisce copertura globale con alta frequenza di rivisita insieme a capacità di ripresa indipendenti dall’illuminazione solare in condizioni ognitempo: tali caratteristiche consentono la realizzazione di numerosi tipi di analisi, l’estrazione di contenuti
informativi diversificati e un’ampia serie di applicazioni, dal monitoraggio di scenari marini e terrestri sino alle indagini multi-temporali di Change Detection e agli studi interferometrici con analisi di Coerenza. Questi temi saranno illustrati nel corso della presentazione, che ha lo scopo di mostrare potenzialità applicative già esistenti e di prospettarne di ulteriori e innovative, nell’ottica di una sempre migliore valorizzazione del Sistema COSMO-SkyMed e della promozione della diffusione e dell’uso delle sue immagini, così da sostenere, sia tecnicamente che economicamente, lo sviluppo del sistema esistente e di quelli che seguiranno.

(Fonte: AICEF)

Leica 3D Conference Roma
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

GIS g3w suite Qgis

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia asi autocad autodesk barriera corallina beni culturali Bentley big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo clima cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste cratere dati dati geografici deserto digital geography dissesto idrogeologico droni duna eGEOS emergenze energia esa esri esri italia eventi falsi colori faro flyr FOIF formazione fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geomedia geoportale geospatial ghiacciaio ghiaccio GIS GNSS gps Harris hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv inquinamento INSPIRE interferometria INTERGEO internet of things isola ISPRA lago laser scanner leica lidar mappe mare metadati meteorologia misurazione mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole nuvole di punti oceanografia open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche rilievo rilievo 3d rischio rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza SIFET sinergis SINFI smart city smart mobility smartphone spazio stazione totale storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoti territorio top topcon topografia Toponomastica trasporti trimble true color uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility vulcano webGIS
Geospatial World Forum 2019
GeoBusiness 2019
Geofly Spark
Geofly Spark

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

Ultimi commenti

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo