itzh-CNenfrdeptrues
3D Target
Giovedì, 14 Aprile 2011 12:31

UN e GESP: GIS per la gestione delle catastrofi naturali

Redazione mediaGEO
logo_undpGESP, azienda milanese specializzata nell’ambito dei Sistemi Informativi Geografici (www.gesp.it), si è aggiudicata ­‐ a capo di una joint-venture con il prestigioso 'Disaster Risk Reduction Centre' dell’Università delle Indie occidentali - la gara bandita da UNDP (United Nations Development Programme) per la realizzazione di un sistema geografico nell’area caraibica, finalizzato a coordinare tutti gli interventi di valutazione dei rischi derivanti da eventi catastrofici (terremoti, tsunami, uragani, ecc.) e ad individuare le relative misure di mitigazione.

VidaLaser
Aeronike


In tutto sono coinvolte 11 isole delle ex colonie britanniche e olandesi (Isole Cayman, Antille Olandesi, Isole Vergini Britanniche, Turks & Caycos) sparse lungo l’intero arco caraibico. Il progetto, che è parte essenziale del Programma Quadro 3Ri (Regional Risk Reduction Initiative) finanziato con Fondi della Commissione Europea, ha una durata di due anni e prevede, fra l’altro, la mappatura e l’analisi della vulnerabilità di siti particolarmente sensibili quali centri abitati, porti e aeroporti, linee elettriche e reti tecnologiche, impianti energetici, ecc.

Dopo aver già lavorato nei Paesi dell’Est (Russia, Romania, Kosovo) e nei Paesi Arabi (Turchia, Siria, Emirati), GESP è ora alla sua seconda esperienza nella regione caraibica, avendo appena terminato un progetto GIS per la gestione del Catasto di Saint Vincent & the Grenadines.

(Fonte: GESP)

{linkr:bookmarks;size:small;text:nn;separator:+;badges:16,15,13,12,2,8}

Leica 3D Conference Roma
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

GIS g3w suite Qgis

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia Artificial Intelligence asi asita autocad autodesk beidou beni culturali Bentley Bentley Systems big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo cloud cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste dati dati geografici digital geography dissesto idrogeologico droni eGEOS energia Epsilon Italia esa esri esri italia faro flyr FOIF fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geoportale geospatial GIS GNSS gps Harris HBIM Here hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv INSPIRE intelligenza artificiale interferometria INTERGEO internet of things ISPRA ISTAT landsat laser scanner leica geosystems lidar MapInfo mappe mare metadati meteorologia misurazione mixed reality mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole di punti oceanografia OGC open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile QGIS realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche riegl rilievo rilievo 3d rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza SIFET sinergis slam smart city smart mobility smartphone social media spazio Stonex storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoto territorio top topcon topografia Toponomastica top story trasporti trimble uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility webGIS
Geospatial World Forum 2019
GeoBusiness 2019
Geofly Spark
Geofly Spark

Ultimi commenti

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps