itzh-CNenfrdeptrues
3D Target
Forum TECHNOLOGYforALL 2018
Giovedì, 14 Aprile 2011 07:54

"Case fantasma" si avvicinano i tempi per gli accertamenti

Redazione mediaGEO

casefantasmaScadrà a breve la proroga concessa per mettersi in regola sulle "case fantasma" scoperte con l'attività di identificazione avviata dalla Agenzia del Territorio. Infatti dal 1° maggio 2011 squadre di funzionari del catasto accerteranno direttamente sul territorio le situazioni rivelate dalle tecniche di telerilevamento utilizzate. I tecnici saranno dotati di tutte le tecnologie geomatiche messe a disposizione dalla attuale avanzamento delle tecnologie e sembra dovranno analizzare un numero di casi che supererà facilmente il milione di immobili. Ma quello che preoccupa in questo momento i proprietari degli immobili fantasma è l'illecito urbanistico che ne deriverà, considerato che l'Agenzia del Territorio ha avviato questa azione in modalità "preventiva" e non repressiva, invitando alla effettuazione della pratica di accatastamento probabilmente dimenticata.
Tale controllo continuerà sistematicamente negli anni a venire, costituendo così in pratica un vero deterrente per l'abusivismo edilizio.

Aeronike
VidaLaser

 

L’attività di identificazione, condotta su tutto il territorio nazionale con l’esclusione delle Province di Trento e Bolzano, si è svolta attraverso un processo articolato e complesso che è partito dalla sovrapposizione delle ortofoto digitali (foto aree corrette geometricamente ed equivalenti ad una mappa) alla cartografia catastale gestita dall’Agenzia e si è concluso con ulteriori verifiche effettuate negli archivi censuari catastali, con l’obiettivo di individuare le particelle del Catasto Terreni su cui sono stati riconosciuti immobili che non risultano dichiarati al Catasto.

Specifiche campagne informative sono state condotte al fine di incentivare i proprietari degli immobili che non risultano dichiarati al Catasto (denominati anche “immobili fantasma”) a provvedere spontaneamente alla regolarizzazione degli stessi. Ciò consente l'aggiornamento della banca dati catastale, la regolarizzazione dei suddetti immobili ai fini fiscali e la disponibilità di dati aggiornati in caso di successiva vendita.

La strategia della nuova campagna di comunicazione istituzionale intende sollecitare la regolarizzazione spontanea, entro il 30 aprile 2011, dei fabbricati non dichiarati mediante l’iscrizione degli stessi nella banca dati catastale. In tal modo, infatti, il cittadino evita gli oneri e le sanzioni previsti dalla legge nell’ipotesi in cui l’Agenzia del Territorio dovesse intervenire in sua sostituzione.

Per maggiori informazioni è possibile contattare il numero verde 800 863 119 messo a disposizione dall'Agenzia del Territorio.

{qtube vid:=RJ9buMvHwIg}


Leica 3D Conference Roma
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia asi autocad autodesk barriera corallina beni culturali Bentley big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo clima cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste dati dati geografici deserto digital geography dissesto idrogeologico droni duna eGEOS emergenze energia esa esri esri italia eventi falsi colori faro flyr formazione fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geomedia geoportale geospatial ghiacciaio ghiaccio GIS GNSS gps Harris hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv inquinamento INSPIRE interferometria INTERGEO internet of things isola ISPRA lago laser scanner leica lidar MapInfo mappe mare metadati meteorologia misurazione mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole nuvole di punti oceanografia open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile Ramsar realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche rilievo rilievo 3d rischio rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza SIFET sinergis SINFI smart city smart mobility smartphone social media spazio stazione totale storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoti territorio top topcon topografia trasporti trimble true color uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility vulcano webGIS

Aziende e professionisti in azione

  • Rilievi laser scanner in superficie e sotterraneo

    Rilievi topografici in superficie e sotterraneo in Via Lugnano in Teverina - Via Nocera Umbra - Municipio Roma VII, eseguiti per Roma Capitale U.O. Opere idrauliche e dissesto idrogeologico.

Technology for All 2017 - Workshop in campo

Video clip TFA2017

Geospatial World Forum 2019
Geofly Spark
Geofly Spark

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

Ultimi commenti

  • Clima: SM2RAIN-CCI un nuovo dataset globale di precipitazioni a lungo termine

    Luca Brocca 08.07.2018 08:02
    Aggiornamento
    Abbiamo appena aggiornato il dataset. Qui trovate la nuova versione https://zenodo.org/record/1305021 ...

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps