NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo 


Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Russian Spanish

Il numero 5 2016 di GEOmedia raccoglie una serie di contributi dai responsabili istituzionali ed esperti del settore della cartografia e vuole essere un supporto a quanti per ruolo e responsabilità devono confrontarsi in condizione di emergenza con i dati cartografici. Lo stimolo per la preparazione di questo speciale è venuto subito dopo i primi eventi sismici che hanno scosso l'Italia la scorsa estate, durante i quali si è evidenziata ancora una volta la necessità di disporre di cartografie aggiornate ed omogenee sul territorio, in particolare quando gli eventi, come in questo caso, interessano più regioni.
Tutti gli interventi raccolti in questo numero della rivista mirano a dare un contributo ed uno sprone per migliorare la qualità e accessibilità dei dati geografici fondamentali in caso di emergenza. Di rilievo il contributo dei Vigili del fuoco, impegnati in prima linea sul campo, ai quali abbiamo deciso di lasciare lo spazio dell'editoriale.

Pubblicato in Dati geografici

Il Repertorio Nazionale dei Dati Territorriali (RNDT) ha pubblicato il nuovo report sulle statistiche relative all'attività di alimentazione da parte delle pubbliche amministrazioni italiane.

Pubblicato in Dati geografici

Dopo il Catasto Urbano, il Catasto Terreni e il Catasto Strade si affaccia in Italia il Catasto del sotto e sopra suolo. Spinto dalla realizzazione della banda larga, si pone come indispensabile sistema informativo atto alla distribuzione di infrastrutture di dati geografici essenzialmente connessi alla comunicazione. Ma questa volta il gestore cambia e si affaccia il Ministero dello Sviluppo Economico, visto che quello delle Finanze già gestisce il Catasto Terreni e Urbano e quello delle Infrastrutture e Trasporti gestisce il Catasto Strade con Anas.

Lo sviluppo delle tecnologie nonché l'evoluzione dei nuovi strumenti (app, social, cloud, IoT) hanno trasformato il datum geografico in un valore aggiunto indispensabile nella vita quotidiana di ciascuno di noi. L'undici maggio, a Roma, si svolgerà una giornata di informazione organizzata dall'Agenzia per l'Italia Digitale dal titolo "Il ruolo dell'informazione geografica nel contesto dell'agenda digitale: sfide, opportunità e nuove policy".

Pubblicato in Dati geografici
Martedì, 04 Agosto 2015 19:58

Vogliamo anche RNDT nel registro INSPIRE

Da poco anche l'Italia è entrata nel registro INSPIRE lo ha fatto però in maniera molto limitata, con il solo endpoint del Portale Cartografico Nazionale, con che conta qualche centinaio di record. Nell'operazione non è stato però considerato il Repertorio Nazionale dei Dati Territoriali (RNDT) con i suoi circa 17000 record.

E' stato pubblicato il nuovo report sulle statistiche relative all'attività di alimentazione del RNDT da parte delle pubbliche amministrazioni italiane. Oltre 17.500 le risorse documentate da Enti centrali, Regioni, Enti locali e territoriali, suddivise in dataset (15.841), serie di dataset (175) e servizi (1.498).

Da pochi giorni nove comuni Sardi dell'Unione del Guilcer sono in grado di scambiare i propri dati territoriali in modo automatico tra loro, con la Regione Sardegna e di comunicarli sempre in automatico al Repertorio Nazionale Dati Territoriali (RNDT) dell'Agenzia per l'Italia Digitale (AGID) dando vita ad un Sistema Informativo Territoriale (SIT) Federato.

Pubblicato in BIM CAD GIS

Dopo Sedilo, primo Comune a popolare il RNDT attraverso il servizio CSW, è la volta della prima Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente (ARPA). Il catalogo dei metadati del Geoportale di ARPA Piemonte entra a far parte della rete dei cataloghi che alimentano il Repertorio Nazionale dei Dati Territoriali, come previsto dalle norme nazionali e comunitarie.

Sinergis e Planetek stanno aiutando la Regione Emilia-Romagna nella pubblicazione dei propri dati geografici all'interno del Geoportale Regionale.
Ad oggi sono 638 i gruppi di metadati già condivisi e l'obiettivo è di pubblicarne altri 250 nelle prossime settimane.

Il Presidente del Comitato Tecnico Comunità Intelligenti dell'Agenzia per l'Italia Digitale (AgID) spiega su agendadigitale.eu perché le smart city hanno sprecato 800 milioni di euro pubblici e come il Comitato intende rimediare con il Piano Nazionale che sarà presentato a febbraio al premier Renzi.
Il Comitato ha lavorato questi mesi per mettere a punto il Piano che prevede:

Pagina 1 di 3

ESA - Immagine della settimana

Italdron
GEOforALL @rivistageomedia

Video del mese

Video TFA

Video intervista del mese

GEOWEB

Dalla rivista GEOmedia

Topografia liquida e Fotogrammetria solida

Il neologismo ricorrente relativo alla “musica liquida” ben si adatta a descrivere quello che sta succedendo nel…

Geospatial 4.0, il GNSS Galileo e Einstein

Geospatial 4.0 è il termine usato quest’anno per identificare gli sviluppi del nostro settore. Un momento di profonda…

3D. Una invasione annunciata da tempo.

Le tecnologie del 3D stanno per invaderci sul serio e lo dimostra il fatto che da diversi ambiti giungono fortissimi…
La prima mappa di Plutone con toponomastica

Latitudine, longitudine e toponomastica anche per Plutone

Da circa dieci anni una missione spaziale ha iniziato un viaggio verso un luogo sconosciuto, la cui presenza venne…

Mappare a priori o a posteriori?

Da un pò di tempo fa notizia l’applicazione delle tecnologie geomatiche nella gestione delle emergenze per disastri…
GeoBusiness 2017
UAV Expo Europe

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo