NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo 


Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Russian Spanish

Grazie alla donazione di una società privata, l’Associazione Antelao di Pieve di Cadore è la prima in Italia a dotarsi del LifeLocator. Significa ‘rivelatore di vita’ ed è l’evoluzione dei georadar geofisici.

Pubblicato in Scienze della Terra

Questa immagine complessiva della Svizzera è stata ottenuta componendo assieme scansioni multiple effettuate dal satellite Sentinel-2A del Programma Copernicus. La massima risoluzione dell’immagine originaria è di 10 m (guardala/scaricala in alta risoluzione).

Il Gruppo Nazionale per la Geofisica della Terra Solida (GNGTS) è stato istituito nel 1978 come organo del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) finanziando ricerche e, a partire dal 1981, organizzando un convegno annuale fino al 2000, anno in cui è decaduto come organo CNR. Quest'anno il convegno ospiterà una Sessione Speciale sul terremoto di Amatrice.

Pubblicato in Eventi-Archivio

La foto satellitare di questa settimana ci porta sul paesaggio innevato del plateau di Putorana nella Siberia centro-settentrionale ed è stata ottenuta da Sentinel-2A (guardala/scaricala in alta risoluzione).

Torna per il quarto anno la Settimana del Pianeta Terra, il Festival nazionale della Scienza che quest’anno coinvolgerà con 313 “Geoeventi” oltre 230 diverse località, enti di ricerca, associazioni, università. Obiettivo: avvicinare adulti e ragazzi alle Geoscienze e promuovere le risorse naturali più spettacolari e poco conosciute del Paese. 

Pubblicato in Scienze della Terra
Mercoledì, 28 Settembre 2016 13:52

Il nuovo multibeam T-50 di Codevintec

Dal prossimo 1° ottobre sarà possibile noleggiare il nuovo MultiBeam Reson T-50. Codevintec rende disponibile questo sistema estremamente preciso, performante e… portatile. Il processore ha le dimensioni di una valigetta, ha tutte le connessioni pronte e i cavi ridotti al minimo per essere rapidamente installato e operativo, anche su piccole imbarcazioni.

Pubblicato in Rilievo e localizzazione

SGM EXPERIMENTATIONS partecipa al Forum TECHNOLOGYforALL in programma dal 4 al 6 Ottobre 2016 a Roma, evento che ha come obiettivo la promozione delle più innovative tecnologie nell'ambito del monitoraggio, salvaguardia e gestione del territorio, dei beni culturali e delle Smart City.

Pubblicato in Scienze della Terra

I risultati delle indagini geofisiche presso lo scavo dell'Anfiteatro di Volterrà saranno presentati al Forum TECHNOLOGYforALL il 6 Ottobre durante la sessione "L'immagine digitale del Patrimonio Culturale", Auditorium della Biblioteca Nazionale, ore 09:00 - 10:15.

Pubblicato in Rilievo e localizzazione

Un'altra anticipazione sulle tecnologie all'opera durante il Workshop in campo del Forum TECHNOLOGYforALL 2016! Si tratta di una metodologia non distruttiva in grado di fornire informazioni sulla presenza di strutture e manufatti nel sottosuolo consentendo di visualizzarne la disposizione nello spazio.  La dimostrazione del funzionamento, che verrà offerta a tutti i partecipanti all'evento nell’area archeologica del Circo di Massenzio sulla Via Appia Antica a Roma, verterà sulla rilevazione di strutture sotterranee.

Pubblicato in Scienze della Terra
L’immagine satellitare di questa settimana è stata ottenuta da Sentinel-2A il 23 maggio scorso e mostra l’isola di Tongatapu contornata delle sue più piccole isole limitrofe, tutte facenti parte dell’arcipelago del Regno di Tonga, nell’Oceano Pacifico meridionale (guardala/scaricala in alta risoluzione).

La popolazione di Tonga è distribuita su 36 delle complessive 169 isole, ma circa il 70% di essa vive nell’isola principale. La capitale, Nuku’alofa, sorge sulla costa settentrionale dell’isola, lungo la laguna di Fanga’uta. Le mangrovie della laguna costituiscono una importante fonte alimentare per pesci ed uccelli.

L’isola – costruita sul calcare – ha un terreno reso fertile dovuto alla cenere prodotta dai vulcani vicini e si può osservare come gli appezzamenti agricoli coprano gran parte del suo territorio. Le coltivazioni comprendono tuberi quali patate dolci e manioca, come pure noci di cocco, banane e piantagioni di caffè.

A nord dell’isola possiamo notare molte barriere coralline. Sebbene non fosse parte dei suoi originali obiettivi di missione, gli scienziati hanno utilizzato Sentinel-2A per monitorare i coralli e rilevare la loro decolorazione, conseguenza dell’innalzamento della temperatura dell’acqua.

La decolorazione avviene quando le alghe che vivono nei tessuti del corallo – responsabili della cattura dell’energia solare, essenziale per la sopravvivenza del corallo – vengono espulse a causa delle più alte temperature.

Il corallo sbiancato può morire, con effetti conseguenti sull’ecosistema della barriera e – quindi – sulla pesca, sul turismo regionale e sulla protezione della costa.

Il recente fenomeno meteorologico chiamato El Niño ha determinato un incremento della decolorazione dei coralli su scala mondiale e gli scienziati stanno trovando grande utilità nell’impiego delle rilevazioni di Sentinel-2 netta attività di monitoraggio di questo fenomeno su una scala che interessa le barriere nella loro interezza.

---

Tonga


The island of Tongatapu and the nearby smaller islands – all part of the Kingdom of Tonga archipelago in the southern Pacific Ocean – are pictured in this Sentinel-2A image from 23 May (view/download in Hi-Res).

Tonga’s population is spread across 36 of Tonga’s 169 islands, but about 70% live on this main island. The capital, Nuku?alofa, sits on the island’s north coast and along the Fanga’uta Lagoon. The lagoon’s mangroves provide an important breeding ground for fish and birds.

Built on limestone, the island has fertile soil of volcanic ash from neighbouring volcanoes, and we can see how agricultural structures cover most of the island. Crops include root crops such as sweet potato and cassava, as well as coconuts, bananas and coffee beans.

North of the island we can see many coral reefs. Although not part of its original mission objectives, scientists are experimenting with Sentinel-2 to monitor corals and detect coral bleaching – a consequence of higher water temperatures.

Bleaching happens when algae living in the corals’ tissues, which capture the Sun’s energy and are essential to coral survival, are expelled owing to the higher temperature.

The whitening coral may die, with subsequent effects on the reef ecosystem, and thus fisheries, regional tourism and coastal protection.

The recent El Niño weather phenomenon has caused increased bleaching across the world’s corals, and scientists are finding Sentinel-2’s coverage helpful in monitoring this at reef-wide scales.


(Fonte: ESA - Image of the week: "Tonga". Traduzione: Gianluca Pititto)



Pagina 1 di 2

ESA - Immagine della settimana

Italdron
GEOforALL @rivistageomedia

Video del mese

Video TFA

Video intervista del mese

GEOWEB

Dalla rivista GEOmedia

Topografia liquida e Fotogrammetria solida

Il neologismo ricorrente relativo alla “musica liquida” ben si adatta a descrivere quello che sta succedendo nel…

Geospatial 4.0, il GNSS Galileo e Einstein

Geospatial 4.0 è il termine usato quest’anno per identificare gli sviluppi del nostro settore. Un momento di profonda…

3D. Una invasione annunciata da tempo.

Le tecnologie del 3D stanno per invaderci sul serio e lo dimostra il fatto che da diversi ambiti giungono fortissimi…
La prima mappa di Plutone con toponomastica

Latitudine, longitudine e toponomastica anche per Plutone

Da circa dieci anni una missione spaziale ha iniziato un viaggio verso un luogo sconosciuto, la cui presenza venne…

Mappare a priori o a posteriori?

Da un pò di tempo fa notizia l’applicazione delle tecnologie geomatiche nella gestione delle emergenze per disastri…
GeoBusiness 2017
UAV Expo Europe

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo