NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo 


Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Russian Spanish

Sviluppare modelli e algoritmi per migliorare il posizionamento di alta precisione, attraverso l'integrazione dei sistemi di navigazione satellitare GNSS, e creare competenze da impiegare nelle industrie e nel mondo accademico. È l’obiettivo di TREASURE, Training, REsearch and Applications network to Support the Ultimate Real time high accuracy EGNSS solution, un nuovo progetto finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito H2020-Marie Skłodowska-Curie Innovative Training Network e coordinato dall’Università di Nottingham. Tra i partner, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, INGV.

Pubblicato in Rilievo e localizzazione

Sono quasi 20 anni che si parla del sistema Galileo con investimenti che dall’anno 2000 al 2020 arriveranno ad oltre 10 miliardi di euro. Ovviamente ogni paese della Comunità ha dato il suo contributo in quota parte, ricevendo poi benefici più o meno proporzionali all’investimento. Oggi a distanza di quasi venti anni ci chiediamo quale sia la ricaduta di tale investimento per l’Italia.

Pubblicato in Rilievo e localizzazione

Mesh sarà il primo drone professionale inoffensivo al mondo a supportare Galileo, il nuovo sistema di navigazione satellitare sviluppato dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA) per l’Unione Europea.

Pubblicato in Rilievo e localizzazione

Il 15 dicembre 2016 hanno preso avvio ufficialmente gli “Initial Services” di Galileo con tanto di annuncio ufficiale da parte della Commissione Europea per sancire l’inizio delle capacità operazionali del servizio. La notizia rimbalza in tutte le testate del settore nel mondo sia perchè attesa da molto tempo, che per la competitività e la concorrenzialità vista dagli americani del GPS.

Pubblicato in Rilievo e localizzazione

Thales Alenia Space, joint venture tra Thales 67% e Leonardo-Finmeccanica 33%, ha annunciato oggi di aver firmato due contratti, uno con l’Agenzia Spaziale Europa (ESA) e uno con l’Agenzia Europea GNSS (GSA) rispettivamente per le attività ingegneristiche per lo sviluppo del Sistema Galileo e per lo sviluppo e validazione dei Servizi della fase Operativa di Galileo (Exploitation Phase).

Pubblicato in Terra e Spazio

Un razzo Ariane 5 modificato ha sollevato quattro satelliti Galileo portandoli in orbita il 17 novembre 2016 a seguito di un lancio dal centro spaziale europea di Kourou, nella Guiana francese. I satelliti di Galileo hanno raggiunto la loro quota di destinazione, dopo un "rilascio impeccabile" dal nuovo vettore progettato per gestire quattro satelliti, secondo l'Agenzia spaziale europea (ESA).

Pubblicato in Terra e Spazio

Nelle giornate del 14 e 15 Novembre si terrà a Matera, presso il Palazzo Lanfranchi, il workshop europeo sul tema “Quando lo Spazio incontra l’Agricoltura – Promuovere le collaborazioni e gli investimenti interregionali e definire i bisogni degli utenti”.

Pubblicato in Terra e Spazio

La European GNSS Agency (GSA) ha pubblicato un rapporto per aiutare gli utenti a comprendere la tecnologia e le tendenze dei ricevitori. Lo GSA GNSS User Technology Report sarà di aiuto anche per i futuri piani industriali e ai dirigenti per prendere decisioni per sviluppare, acquistare e utilizzare la tecnologia dei sistemi. La GSA ha esaminato le necessità degli utenti a fronte delle future performance del posizionamento oltre che dei nuovi segnali GNSS e gli avanzamenti delle tecnologie dei semiconduttori, riferisce Carlo des Dorides, direttore esecutivo della GSA.

Pubblicato in Rilievo e localizzazione

Sei un programmatore appassionato e vuoi plasmare il futuro dei Location Based Services (LBS) e della Geo-IoT (Internet of Things)? Forse stai già lavorando su un'applicazione LBS-based? O forse vuoi solo mettere alla prova le tue abilità, con lo sviluppo di un prototipo?
In tutti i casi, il Galileo Hackathon è per te.

Pubblicato in Rilievo e localizzazione
Mercoledì, 14 Settembre 2016 03:18

BREXIT e Galileo, una perdita temibile

Il voto BREXIT ha provocato grandi preoccupazioni all'interno dell'industria spaziale britannica, secondo quanto riporta un articolo del Financial Times. UKspace, la camera di commercio del settore, ha scritto al ministro della scienza del Regno Unito mettendo in guardia sul temuto blocco di forniture nel programma Galileo dell'Unione Europea. Oltre alle offerte esistenti per un importo di 3 miliardi di euro, per completare la costellazione dei satelliti, l'industria britannica stima che il mercato potenziale per le applicazioni dei servizi legati a Galileo potrebbero ammontare a 6 miliardi di euro entro il 2025.

Pubblicato in Rilievo e localizzazione
Pagina 1 di 7

ESA - Immagine della settimana

Italdron
GEOforALL @rivistageomedia

Video del mese

Video TFA

Video intervista del mese

GEOWEB

Dalla rivista GEOmedia

Topografia liquida e Fotogrammetria solida

Il neologismo ricorrente relativo alla “musica liquida” ben si adatta a descrivere quello che sta succedendo nel…

Geospatial 4.0, il GNSS Galileo e Einstein

Geospatial 4.0 è il termine usato quest’anno per identificare gli sviluppi del nostro settore. Un momento di profonda…

3D. Una invasione annunciata da tempo.

Le tecnologie del 3D stanno per invaderci sul serio e lo dimostra il fatto che da diversi ambiti giungono fortissimi…
La prima mappa di Plutone con toponomastica

Latitudine, longitudine e toponomastica anche per Plutone

Da circa dieci anni una missione spaziale ha iniziato un viaggio verso un luogo sconosciuto, la cui presenza venne…

Mappare a priori o a posteriori?

Da un pò di tempo fa notizia l’applicazione delle tecnologie geomatiche nella gestione delle emergenze per disastri…
GeoBusiness 2017
UAV Expo Europe

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo