NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo 


Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Russian Spanish
Domenica, 05 Febbraio 2017 13:49

Nuovo sistema per proteggere il mondo aeronautico dal jamming dei GPS

Redazione GEOmedia

Israel Aerospace Industries (IAI) ha svelato ADA, un sistema avanzato che protegge i sistemi aeronautici dai disturbo GPS dati dai jammer. ADA è già stato integrato in diversi sistemi e piattaforme che operano sia in Israele che all'estero. Il sistema ha vinto di recente una gara d'appalto del Ministero della Difesa di Israele per l'integrazione in una delle principali piattaforme della Israel Air Force. 

ADA è stato sviluppato dalla divisione MALAM di IAI, un centro nazionale di eccellenza per la protezione anti-jamming dei ricevitori GNSS.

L'integrazione ADA garantirà la continuità operativa a flotte di velivoli, consentendo ai sistemi avionici che si basano su sistemi di navigazione satellitare di continuare il funzionamento ininterrotto anche in caso di attacco elettronico diretto, quando il nemico usa disturbatori GPS o altri metodi di interferenza.

I moderni sistemi di navigazione, le comunicazioni e l'intelligenza di raccolta e di guerra elettronica integrate nelle piattaforme moderne si basano sulla disponibilità ininterrotta di navigazione satellitare. Nonostante questa dipendenza, la maggior parte delle piattaforme non utilizzano sistemi o contromisure elettroniche.

Anche jammer di bassa potenza possono disturbare o addirittura negare il funzionamento dei sistemi GNSS, degradando in tal modo la capacità della piattaforma di adempiere la sua missione.

Basata su un'architettura elettronica avanzata e l'attuazione di sofisticate elaborazioni digitali, il sistema ADA protegge una vasta gamma di sistemi GNSS operativi sugli aeromobili ed elicotteri da combattimento con e senza equipaggio. Varianti di ADA sono utilizzati anche nelle piattaforme terrestri, come carri armati oppure sui sistemi navali.

Il sistema ADA sarà esposto alla mostra Aero-India a Bangalore, in India, 14-18 Febbraio, 2017 (Sala A, Stand A1.1a).

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kwpcq


SINERGIS
LiVE Libri Viaggi Esperienze

ESA - Immagine della settimana

Italdron
GEOforALL @rivistageomedia

Video del mese

Video TFA

Video intervista del mese

GEOWEB

Dalla rivista GEOmedia

Topografia liquida e Fotogrammetria solida

Il neologismo ricorrente relativo alla “musica liquida” ben si adatta a descrivere quello che sta succedendo nel…

Geospatial 4.0, il GNSS Galileo e Einstein

Geospatial 4.0 è il termine usato quest’anno per identificare gli sviluppi del nostro settore. Un momento di profonda…

3D. Una invasione annunciata da tempo.

Le tecnologie del 3D stanno per invaderci sul serio e lo dimostra il fatto che da diversi ambiti giungono fortissimi…
La prima mappa di Plutone con toponomastica

Latitudine, longitudine e toponomastica anche per Plutone

Da circa dieci anni una missione spaziale ha iniziato un viaggio verso un luogo sconosciuto, la cui presenza venne…

Mappare a priori o a posteriori?

Da un pò di tempo fa notizia l’applicazione delle tecnologie geomatiche nella gestione delle emergenze per disastri…
GeoBusiness 2017
UAV Expo Europe

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo