NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo 


Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Russian Spanish
Martedì, 24 Maggio 2016 18:14

Nuova piattaforma prototipale satellitare, area e terrestre di rilevazione e interpretazione di dati territoriali

Redazione GEOforALL

Con deliberazione della Giunta Regionale Pugliese n. 451 del 6 aprile 2016, Servizi di Informazione Territoriale S.r.l., in raggruppamento con SITAEL S.p.A. che opera a Mola, in provincia di Bari, nel campo dell'elettronica, della microelettronica e della robotica applicate all'aerospazio, IMT S.r.l. di Valenzano (BA) e Parsec 3.26 S.r.l. di Cavallino (Le) ha superato la fase di valutazione della proposta progettuale Earth Observation Small Satellite (EOSS).

Tale progetto, finanziato nell’ambito del Programma Regionale di aiuti agli investimenti promossi dalle Grandi Imprese, rappresenta una vera sfida innovativa nel campo dell’osservazione della terra e dei fenomeni ambientali.
In particolare, prevede l’acquisizione e il consolidamento di un quadro completo e aggiornato di conoscenze inerenti tecnologie e metodologie all’avanguardia con l’obiettivo di implementare, testare e industrializzare una piattaforma prototipale satellitare, area e terrestre di rilevazione e interpretazione di dati territoriali di diversa natura finalizzata alla predisposizione e messa a punto di servizi innovativi di monitoraggio ambientale in molteplici domini applicativi (es. dissesto idrogeologico, incendi, biomassa forestale, agricoltura di precisione ecc.).
Considerata la varietà e la complessità delle tematiche inerenti l’ambiente e la variabilità delle condizioni e delle situazioni che si potranno monitorare, sia in relazione al tipo di fenomeno da osservare che del contesto in cui si va ad osservare, il progetto EOSS prevede quindi la creazione di una piattaforma modulare e polifunzionale, integrabile e concorrente con vettori di diversa tipologia e utilizzo (satellite, aereo, drone, mezzo mobile) al fine di consentire un monitoraggio multi-scalare e multi-temporale del territorio.
La comparazione e l’integrazione di più tecnologie e metodologie di osservazione della terra consentirà sia di individuare di volta in volta le più appropriate in funzione del tipo di fenomeno osservato e del relativo contesto che di definire procedure più efficaci per l'elaborazione, l'analisi dei dati per la proposizione sul mercato di servizi innovativi di monitoraggio ambientale.

(Fonte: Servizi di Informazione Territoriale S.r.l.)

Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kafhh

 


SINERGIS
LiVE Libri Viaggi Esperienze
TUSEXPO 2017

Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

Leica Viva
Italdron
GEOforALL @rivistageomedia

Video del mese

Video TFA

Video intervista del mese

GEOWEB
GeoBusiness 2017
UAV Expo Europe

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo