NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo 


Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Russian Spanish
Giovedì, 05 Maggio 2016 03:16

Sentinel 1-B pronto a inviare un terabyte al giorno di immagini di libero accesso

Redazione GEOmedia
Lanciato il 25 aprile dallo spazioporto europeo nella Guyana francese, Sentinel-1B ha prodotto le prime immagini solo due ore dopo che il radar è stato acceso - un tempo record per un radar spaziale. Le prime osservazioni sono state registrate un pò più di due giorni dopo il lancio, il 28 aprile alle 05:37 GMT, dopo che Sentinel-1B aveva seguito una routine complicata per implementare i suoi 12 m di lunghezza radar e le due lunghe ali solari di 10m, nonché il superamento di una serie di controlli iniziali.

La prima immagine, larga 250 km, ha catturato Svalbard, l'arcipelago norvegese nel Mar Glaciale Artico, con il ghiacciaio Austfonna chiaramente visibile. 

Quando Sentinel-1B raggiungerà la sua orbita finale, sul lato opposto della Terra rispetto a Sentinel-1A, la visione della costellazione radar sarà completa. 

Si prevede che la costellazione produrrà più di 10 terabyte di dati al giorno completamente liberi e gratuiti, ma ovviamente al momento non è ancora possibile poiché nei prossimi mesi, il satellite sarà testato e calibrato prima di essere dichiarato operativo.

Sentinel-1A è utilizzato dai servizi di Copernicus, nonché da molti utenti in tutto il mondo, nell'ambito di una politica di dati libera e aperta. Più di 30.000 utenti si sono registrati per scaricare i dati Sentinel, prendendo già circa 4 milioni di prodotti. Sentinel-1A ha già aiutato a far fronte a molti disastri naturali in tutto il mondo, quali inondazioni e terremoti.

"Con un altro importante traguardo raggiunto, ora abbiamo il quarto satellite in orbita e la costellazione Sentinel come abbiamo previsto diventa una realtà. Questo permetterà ai nostri servizi Copernico di ottenere dati migliori e più veloci, e quindi contribuire a generare ulteriori informazioni a una comunità di utenti più ampia su una base completa, aperta e gratuita.

 

La Commissione europea conduce il programma ambientale Copernico dell'Europa e coordina l'ampia gamma di servizi per migliorare la gestione dell'ambiente, salvaguardando la vita ogni giorno. L'ESA è responsabile dello sviluppo della famiglia di satelliti Sentinel e per assicurare il flusso di dati per questi servizi.

Per come scaricare i dati di Sentinel-1A vedi questo articolo

 

(Fonte ESA)

 


Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/ka6rd


SINERGIS
LiVE Libri Viaggi Esperienze
TUSEXPO 2017

Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

Leica Viva
Italdron
GEOforALL @rivistageomedia

Video del mese

Video TFA

Video intervista del mese

GEOWEB
GeoBusiness 2017
UAV Expo Europe

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo