NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo 


Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Russian Spanish
Mercoledì, 27 Aprile 2016 01:21

Aperte le iscrizioni per il premio della GSA europea per la agricoltura assistita dai satelliti

Redazione GEOmedia

Il 2016 Farming by Satellite Prize, sponsorizzato dalla Agenzia del GNSS europeo (GSA), è aperto a studenti e giovani agricoltori con idee innovative per l'utilizzo di tecnologia satellitare per migliorare la produzione agricola, l'efficienza e il profitto.

Con un premio in denaro di 13000 €, l'edizione 2016 del Farming by Satellite Prize è aperto a studenti e giovani agricoltori in Europa e in Africa con idee innovative per l'utilizzo di tecnologia satellitare atta a migliorare il settore agricolo e per ridurre l'impatto ambientale del settore. L'edizione di quest'anno è sponsorizzata da CLAAS e Bayer CropScience.

Lanciato nel 2012, il premio per l'agricoltura assistita da satellite si svolge ogni 2 anni. La scorsa edizione ha visto contributi provenienti da oltre 29 paesi che coprono argomenti quali piattaforme georeferenziate, dati on-line, tecnologie per la precisione di robot, raccolta selettiva delle olive e l'utilizzo di droni per sistemi di allarme precoce di carestia in Africa.

Il primo premio nel 2014 è andato a Daniel Hege della Geisenheim University in Germania, il cui progetto di successo fu quello di usare un sistema di guida con posizionamento satellitare durante la coltivazione di verdure miste, con il fine di aumentare la produttività riducendo le lacune e il tempo trascorso in campo, aumentando la velocità di accurati controlli delle infestanti.

"Con questo premio, vogliamo che i giovani pensino attivamente alle soluzioni fantasiose che utilizzano tali tecnologie satellitari come la navigazione data dal servizio geostazionario europeo EGNOS e di posizionamento Galileo, che può aiutare gli agricoltori in tutto il mondo", ha detto Gian Gherardo Calini Head of Market Development della GSA.

Il premio è aperto sia per gli individui e che per le squadre provenienti da università o organizzazioni commerciali. Per competere, si deve presentare casi di studio, nuove idee o le innovazioni che si basano su EGNOS, Galileo e Copernico. Le iscrizioni si chiuderanno il 30 ottobre 2016, con osservazioni finali dovute entro il 15 dicembre 2016.

Per maggiori informazioni www.farmingbysatellite.eu

 

Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kauf6

 


SINERGIS
LiVE Libri Viaggi Esperienze
TUSEXPO 2017

Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

Leica Viva
Italdron
GEOforALL @rivistageomedia

Video del mese

Video TFA

Video intervista del mese

GEOWEB
GeoBusiness 2017
UAV Expo Europe

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo